Set 3, 2011 - POLITICA LOCALE    No Comments

FIRMO VOTO SCELGO

Stamattina abbiamo deciso di iniziare anche a Pistoia la raccolta firme per il referendum contro il c.d. Porcellum, la legge elettorale che il Parlamento approvò nel 2005 e con cui abbiamo votato alle politiche sia del 2006 che del 2008.

Alla base di tale iniziativa c’è la volontà di ri-acquistare un diritto del cittadino, quello di poter scegliere il proprio deputato o senatore. Con le liste bloccate i candidati tendono ad avere rapporti più stretti con il loro “leader” o segretario nazionale che non i propri cittadini. La necessità di reintrodurre i collegi uninominali serve proprio a questo, a legare l’elettore all’eletto. In tal modo l’elettore potrà sanzionare o premiare il parlamentare del proprio collegio a seconda del suo operato, mettendo al centro il merito.

Read more »

Set 2, 2011 - POLITICA LOCALE    No Comments

Comune Unico Montano

Torno a scrivere dopo alcune settimane di stop, alternate tra Pistoia e l’Abetone, dove fortunatamente si stava assai più freschi.

Proprio qualche settimana fa il sindaco della famosa località dell’Appennino Tosco-Emiliano si è lanciato contro la norma della seconda manovra finanziaria che prevedeva lo scioglimento dei Comuni sotto i 1000 abitanti, oltre che quello delle province sotto i 300 mila abitanti. Il sindaco è partito sulla difensiva, minacciando di voler passare con Fiumalbo e con la regione Emilia-Romagna.

Read more »

Ago 10, 2011 - POLITICA LOCALE    No Comments

Giovedì 11 in piazza!

“E poi col tempo mi hanno visto consumarmi poco a poco/ ho perso i chili, ho perso i denti, somiglio a un topo/  ho rosicchiato tutti gli attimi di vita regalati/  e ho coltivato i miei dolcissimi progetti campati  in aria, nell’aria” (Daniele Silvestri)

Questo giovedì 11 agosto, alle ore 18, ti aspetto in piazza Gavinana a Pistoia per manifestare con un sit in contro le condizioni in cui versano le nostre carceri, in particolar modo anche quelle del carcere pistoiese Santa Caterina.

Read more »

Ago 7, 2011 - POLITICA LOCALE    No Comments

Questione AnsaldoBreda.

Che le condizioni dello stabilimento pistoiese AnsaldoBreda non fossero eccellenti era una questione che molti, dagli operai agli amministratori, avevano già iniziato a denunciare. L’intervista di Orsi, AD di Finmeccanica, sul Sole 24 Ore del 29 luglio scorso ha aumentato ulteriormente le incertezze che investono il futuro di questa storica azienda.

Un anno fa la fabbrica e tutta la comunità pistoiese festeggiavano la vittoria della commessa sull’Alta velocità, che avrebbe visto nuovamente protagnista il nostro territorio. Oggi leggiamo che AnsaldoBreda deve essere venduto, perchè non è ritenuto strategico dal governo nazionale, nonchè suo proprietario.

Read more »

Lug 26, 2011 - POLITICA NAZIONALE    No Comments

Omofobia. Un’altra occasione perduta.

Oggi con 293 si, 250 no e 21 astenuti è stata votata la mozione che dichiarava incostituzionale il disegno di legge dell’onorevole Concia(PD) a favore dell’introduzione nel codice penale del reato di omofobia. Il centro destra, eccetto Futuro e Libertà, ha votato in modo compatto, facendo rimanere l’Italia nuovamente al palo nei confronti degli altri partner europei.

Qui non stavano parlando nè di coppie di fatto nè di matrimoni tra omosessuali(discussioni che non potremo rinviare all’infinito) ma semplicemente di un reato, quello inerente all’omofobia. In questi ultimi anni, direi anche negli ultimi mesi, in molte città tanti ragazzi o ragazze sono state infamate e spesso anche attaccate fisicamente, soltanto perchè omosessuali. Le giustificazioni che Buttiglione o Pecorella hanno dato rispetto al loro voto sono state ancor più deprimenti. Hanno dichiarato che l’introduzione di questo tipo di discriminazione avrebbe scatenato una guerra tra le tante minoranze della società, generando così una situazione non governabile.

Read more »

Lug 24, 2011 - NOTIZIE DAL MONDO    No Comments

Utoya

Utoya, località per molti di noi sconosciuta, è diventata da ieri l’altro sera l’isola “del terrore”..e così verrà ricordata credo per lungo tempo in Norvegia.
Un folle trentaduenne, travestito da agente della polizia, è sbarcato sull’isola mentre si stava tenendo il camp estivo dei giovani laburisti ed ha compiuto un massacro. Ha freddato a colpi di fucile e mitraglietta ben 86 ragazzi e ragazze.

Il ragazzo, che dal profilo facebook si è scoperto essere un neo nazista fondamentalista cattolico, nelle prime dichiarazioni ha detto che le sue azioni “sono state dure ma necessarie”. Non ha dato alcun segno di disagio o di squilibrio interiore, ha mostrato una certa determinazione anche dopo che è stato arrestato.

Read more »

Lug 21, 2011 - POLITICA NAZIONALE    No Comments

Dai costi di Montecitorio a Fantozzi

Il Partito Democratico,dopo gli avvenimenti di questa settimana, dovrebbe cercare di affondare il proprio avversario con poche mosse, muovendo pochissime pedine ma quelle giuste.

Innanzi tutto esprimere con chiarezza una posizione sui “costi della politica”. Perchè è vero che questo è un tema che solitamente viente brandito dai paladini dell’antipolitica, ma nella condizione economica e sociale in cui oggi ci troviamo è necessario un passaggio verso la riduzione dei costi.

La proposta che il PD ha fatto in questi giorni sulla riduzione dei parlamentari, adeguamento delle indennità agli standard europei, riduzione dell’utilizzo delle auto blu e la semplicazione del quadro istituzionale sui territori credo vada in questo senso.

Read more »

Lug 17, 2011 - POLITICA NAZIONALE    No Comments

Manovra ed i “costi” della politica

In momenti di forte crisi, di fronte a richieste dell’Unione europea affinchè sia ridotto l’enorme debito pubblico, è necessario dimostrare e attuare atteggiamenti di sobrietà e austerità. Questo atteggiamento deve interessare tutti gli attori della nostra società, dagli amministratori locali e nazionali, ai singoli cittadini, agli imprenditori e così via.

La famosa “austerity” che il premier britannico conservatore Cameron ha più volte citato consiste proprio in questo, nel cercare di compiere tutti assieme dei sacrifici per uscire “dalle secche” di questo duro periodo. Ripeto: tutti insieme.

Queste due parole sono state completamente dimenticate nella recente manovra che ieri è stata approvata al Senato. I famosi e tanto annunciati “tagli alla politica” o sono stati rimandati alla prossima legislatura o sono stati proprio eliminati.

Read more »

Lug 14, 2011 - POLITICA NAZIONALE    No Comments

Manovra da 40? No facciamo anche da 70 mld.

La manovra che è stata approvata con la fiducia questa mattina al Senato ha visto lievitare esponenzialmente la posta in gioca, dai 45 di una settimana fa ai 70 miliardi spalmati fino al 2014. Ovviamente come abbiamo visto il grosso della manovrà verrà fatto pesare nei prossimi anni, ovvero nel biennio 2012-2014 quando molto probabilmente ci sarà un altro Governo. Che ci vogliamo fare, stiamo pur parlando di un Governo assai coraggioso.

I tagli che il ministro Tremonti sta apportando, come quelli della precedente manovra sono lineari, quindi vanno a colpire indistintamente gli enti locali e le regioni, a seconda della loro condotta. Chiaramente con questo criterio le regioni più virtuose sono quelle che ci rimetteranno maggiormente, perchè si vedranno private delle risorse di cui disponevano per l’erogazione dei servizi ai cittadini.

Read more »

Lug 10, 2011 - SVAGO    No Comments

Ho ucciso Hitler

Ieri un anziano signore di 91 anni si è spento a Roma. Questo signore si chiamava Rubino Romeo Salmonì. Nel ’44 era stato deportato nel campo di concentramento di Auschwitz perchè ebreo e fu uno dei pochi ad uscirne vivo.

Nel corso della sua vita Romeo Salmonì ha portato nelle aule scolastiche, unversitarie e non solo, le sue esperienze di vita drammatiche e le atrocità vissute sulla propria pelle, con la speranza che il ricordo potesse annientare definitivamente l’orrore di quegl’anni.

Read more »